Il nuovo giornale in edicola avrà come editore Carlo De Benedetti. Sarà diretto da Stefano Feltri con la collaborazione di firme eccellenti come Emiliano Fittipaldi e Giovanni Tizian, Mattia Ferraresi, Daniela Preziosi, Giorgio Meletti, Nadia Urbinati, Piergiorgio Odifreddi, Alberto Melloni, Walter Siti e Jonathan Bazzi.

Il giornale punta a riportare in edicola le persone che hanno smesso di leggere i giornali, ma anche di convincere coloro che un giornale non lo hanno mai letto. La linea editoriale sarà questa: “Liberaldemocratica, con particolare attenzione alle disuguaglianze sociali all'interno di un quadro di economia di mercato e libera iniziativa, sempre dalla parte di chi nel contesto sociale ha meno e sempre con l'occhio critico nei confronti di tutti i poteri, senza alcuna pregiudiziale”.

L’obiettivo è di realizzare un giornale da leggere, non solo da sfogliare. Con grande spazio per gli approfondimenti, la spiegazione delle notizie e per i contenuti di alta qualità.