L’alpinista d’alta quota Simone Moro, unico nella storia ad avere collezionato quattro prime assolute invernali su cime superiori agli 8000 metri, racconta in questo libro i suoi inizi nel mondo dell’alpinismo e la storica spedizione del 1997 sull’Annapurna in compagnia dell’amico Anatolij Bukreev. Un racconto emozionante di sogni e sofferenza, un inno alla montagna e all’amicizia.