Il Management

Dare valore al brand

Uscita Nº 17 del 08/01/2019

Periodicità: Settimanale

Editore: RCS MediaGroup

Il prodotto è disponibile

€ 10,90
Vedi tutta la collezione

Descrizione

In un mondo sempre più affollato – di parole, voci, immagini, contenuti, prodotti, media e dati – l’identità e l’unicità sono monete preziose e la marca (o brand) diventa un asset sempre più strategico per le aziende. Il loro successo passa sempre di più dalla realizzazione di questo obiettivo: Dare valore al brand. Questo libro ci accompagna in un viaggio attraverso le varie tappe della costruzione di una strategia di marca: dai diversi tipi di marca e i diversi modelli di gestione al brand value management e alla brand authenticity; dagli specifici elementi della brand strategy alle sue nuove frontiere di sviluppo – la trasformazione digitale, la brand experience, l’omnichannel branding, lo storytelling – fino ai criteri di misurazione del valore della marca. Un percorso avventuroso, da declinare in molteplici attività e soprattutto da tradurre in un nuovo approccio alla gestione e allo sviluppo della “brand equity”.

Descrizione

In un mondo sempre più affollato – di parole, voci, immagini, contenuti, prodotti, media e dati – l’identità e l’unicità sono monete preziose e la marca (o brand) diventa un asset sempre più strategico per le aziende. Il loro successo passa sempre di più dalla realizzazione di questo obiettivo: Dare valore al brand. Questo libro ci accompagna in un viaggio attraverso le varie tappe della costruzione di una strategia di marca: dai diversi tipi di marca e i diversi modelli di gestione al brand value management e alla brand authenticity; dagli specifici elementi della brand strategy alle sue nuove frontiere di sviluppo – la trasformazione digitale, la brand experience, l’omnichannel branding, lo storytelling – fino ai criteri di misurazione del valore della marca. Un percorso avventuroso, da declinare in molteplici attività e soprattutto da tradurre in un nuovo approccio alla gestione e allo sviluppo della “brand equity”.