Il Cacciatore (DVD)

Episodio 9 - La tana del bianconiglioi, Episodio 10 - Bersagli

Uscita Nº 5 del 09/05/2018

Periodicità: Settimanale

Editore: RCS MediaGroup

Il prodotto è disponibile

€ 9,90
Vedi tutta la collezione

Descrizione

EPISODIO 9 LA TANA DEL BIANCONIGLIO Saverio e Mazza hanno nel mirino Tony Calvaruso e il suo negozio. Seguendolo individuano il palazzo in cui, con tutta probabilità, si nasconde Bagarella. La notizia getta Mazza nel caos: quel palazzo è proprio davanti a casa sua. Ma non c'è tempo da perdere: l'assedio ha inizio. Tony sospetta che, proprio in quei giorni, Bagarella si stia preparando a lasciare casa sua, e forse anche Palermo. Preoccupato dall'idea di perdere il negozio, Tony cerca il coraggio per chiedere a Don Luchino cosa abbia in mente per sé e per il loro futuro insieme. EPISODIO 10 BERSAGLI All'arresto di Bagarella seguono quelli di alcuni dei suoi fiancheggiatori, compreso Tony Calvaruso. In procura esplode la gioia, ma non per Saverio: perché il piccolo di Matteo è ancora prigioniero e lui non ha in mano nulla per arrivare a quel bambino. Per Saverio è il momento più nero. Per Giovanni Brusca è arrivato infine il momento: il capo dell’ala militare di Cosa Nostra adesso è lui. Il boss di San Giuseppe Jato proprio in quei giorni sta espandendo il suo potere: sta acquistando armi ed è entrato nel business del narcotraffico internazionale insieme a dei gangster statunitensi...

Descrizione

EPISODIO 9 LA TANA DEL BIANCONIGLIO Saverio e Mazza hanno nel mirino Tony Calvaruso e il suo negozio. Seguendolo individuano il palazzo in cui, con tutta probabilità, si nasconde Bagarella. La notizia getta Mazza nel caos: quel palazzo è proprio davanti a casa sua. Ma non c'è tempo da perdere: l'assedio ha inizio. Tony sospetta che, proprio in quei giorni, Bagarella si stia preparando a lasciare casa sua, e forse anche Palermo. Preoccupato dall'idea di perdere il negozio, Tony cerca il coraggio per chiedere a Don Luchino cosa abbia in mente per sé e per il loro futuro insieme. EPISODIO 10 BERSAGLI All'arresto di Bagarella seguono quelli di alcuni dei suoi fiancheggiatori, compreso Tony Calvaruso. In procura esplode la gioia, ma non per Saverio: perché il piccolo di Matteo è ancora prigioniero e lui non ha in mano nulla per arrivare a quel bambino. Per Saverio è il momento più nero. Per Giovanni Brusca è arrivato infine il momento: il capo dell’ala militare di Cosa Nostra adesso è lui. Il boss di San Giuseppe Jato proprio in quei giorni sta espandendo il suo potere: sta acquistando armi ed è entrato nel business del narcotraffico internazionale insieme a dei gangster statunitensi...