I miti dello Sport

Marco Van Basten

Uscita Nº 15 del 31/10/2020

Periodicità: Settimanale

Editore: RCS MediaGroup

Il prodotto è prenotabile

€ 4,99
Vedi tutta la collezione

Descrizione

A San Siro, il 18 agosto 1995, Marco van Basten, l’attaccante più amato nella storia del Milan, pur senza aver raggiunto i fasti statistici di Nordahl e Shevchenko, esce di scena perché non ce la fa più. Semplicemente, giocare è diventato impossibile e perfino camminare, con la caviglia che si ritrova, sembra un’impresa. Ma se in tanti, sugli spalti, hanno gli occhi lucidi, è perché Van Basten è stato capace in quei pochi anni di emozionarli grazie alla sua eleganza e alla sua classe, ai suoi gol impossibili e al suo carattere riservato. Un campione fragile, che ha dovuto abbandonare troppo presto i campi da gioco.

Descrizione

A San Siro, il 18 agosto 1995, Marco van Basten, l’attaccante più amato nella storia del Milan, pur senza aver raggiunto i fasti statistici di Nordahl e Shevchenko, esce di scena perché non ce la fa più. Semplicemente, giocare è diventato impossibile e perfino camminare, con la caviglia che si ritrova, sembra un’impresa. Ma se in tanti, sugli spalti, hanno gli occhi lucidi, è perché Van Basten è stato capace in quei pochi anni di emozionarli grazie alla sua eleganza e alla sua classe, ai suoi gol impossibili e al suo carattere riservato. Un campione fragile, che ha dovuto abbandonare troppo presto i campi da gioco.