I libri del Corriere della Sera

Un'Italia da vignetta

Uscita Nº 4 del 18/11/2022

Periodicità: Aperiodico

Editore: RCS MediaGroup

Il prodotto è disponibile

€ 14,00
Vedi tutta la collezione

Descrizione

Dalla prima caricatura del re Vittorio Emanuele III, disegnata a cinque anni di età, ai ritratti di stampo satirico dei governanti di oggi.
Le vignette di Emilio Giannelli raccontano quotidianamente lo spirito e il costume degli italiani, della loro classe politica, il populismo, la crisi dei partiti: sempre con la chiave dell'ironia, del sarcasmo, della battuta fulminante e di quel mondo visto con l'occhio della gente comune.
Il libro raccoglie i disegni più belli e recenti, con molti inediti, di una carriera iniziata al Travaso prima di conoscere Forattini che lo portò a Repubblica e, infine, al Corriere della Sera con cui collabora da oltre trent'anni.
Per la prima volta, il caricaturista senese, originario della Contrada del Drago, racconta anche sé stesso e come sono nate le sue vignette e i suoi personaggi, gli incontri, il carattere, i piccoli segreti, i colpi messi a segno e i tentavi di censura nell'arco di una vita, passando dal Quirinale a Palazzo Chigi, dal Parlamento ai grandi fatti di cronaca.
Grazie alla penna complice e brillante di Paolo Conti, Giannelli ripercorre un pezzo di storia del Paese tra satira e cronaca, costume, giornalismo e politica.

Descrizione

Dalla prima caricatura del re Vittorio Emanuele III, disegnata a cinque anni di età, ai ritratti di stampo satirico dei governanti di oggi.
Le vignette di Emilio Giannelli raccontano quotidianamente lo spirito e il costume degli italiani, della loro classe politica, il populismo, la crisi dei partiti: sempre con la chiave dell'ironia, del sarcasmo, della battuta fulminante e di quel mondo visto con l'occhio della gente comune.
Il libro raccoglie i disegni più belli e recenti, con molti inediti, di una carriera iniziata al Travaso prima di conoscere Forattini che lo portò a Repubblica e, infine, al Corriere della Sera con cui collabora da oltre trent'anni.
Per la prima volta, il caricaturista senese, originario della Contrada del Drago, racconta anche sé stesso e come sono nate le sue vignette e i suoi personaggi, gli incontri, il carattere, i piccoli segreti, i colpi messi a segno e i tentavi di censura nell'arco di una vita, passando dal Quirinale a Palazzo Chigi, dal Parlamento ai grandi fatti di cronaca.
Grazie alla penna complice e brillante di Paolo Conti, Giannelli ripercorre un pezzo di storia del Paese tra satira e cronaca, costume, giornalismo e politica.