Facile con Gusto

N. 4 Aprile 2022 - Videocorso Pasqua Salata

Uscita Nº 4 del 22/03/2022

Periodicità: Mensile

Editore: Quinto Quarto Edizioni

Il prodotto è disponibile

€ 4,90
Vedi tutta la collezione

Descrizione

Aprile è un mese fortemente solare, in cui la promessa di luce dell’inverno diventa calore per greggi, uomini e campi. Quest’anno Aprile è, più di sempre, il mese della Pasqua e a questa festività e alle sue tradizioni è dedicato questo numero.
Aprile per Facile con Gusto è anche il mese dell’innovazione, infatti insieme alla rivista avrete la possibilità di seguire gratuitamente ad un video corso dedicato al tema del mese, ovvero la Pasqua Salata con ricette della tradizione pasquale italiana realizzate da Mattia Poggi e con il ricettario scaricabile e stampabile.

Parlando di ricette, nell’orto di Aprile le note amaricanti dell’inverno lasciano spazio a quelle più dolci dei piselli, delle prime fave novelle, della barba di frate e degli asparagi.
Il mare regala, nel Mediterraneo, uno dei pescati più ricchi dell’anno, con seppie, pesci pelagici (tonno e palamita), spigole, dentici, mormore e saraghi a riempire i banchi dei mercati.
Una tale ricchezza di prodotti che vogliamo raccontarvi a cominciare proprio dai simboli della nostra Pasqua: la colomba e le uova.

Gli antipasti avranno come protagonista la frittura con la tecnica della tempura, applicata in questo numero, a ostriche e crostacei.
Tra i primi piatti, ampio spazio sarà dato alle tagliatelle, declinate, per l’occasione, in fresche preparazioni primaverili.
L’agnello è la star dei secondi di carne, dal carré fino agli arrosti di coscio o spalla.
Dal mare arriveranno banchi di tonni e dall'orto ceste di asparagi, simboli, questi ultimi, di una primavera tutta verde, bianca e violetta.
Aprile è, però, anche tempo di spinacino, duttile anche cotto, e di prosciutto crudo, insospettabile alleato nella preparazione di tanti secondi leggeri e sempre colorati che allietano in particolare il giorno di Pasquetta.
Tra i frutti del mese faranno bella mostra di sé le cremisi e succose fragole, elaborate in dolci sia tradizionali che innovativi.
Un ampio servizio è, poi, dedicato ai pandolci di Pasqua, intriganti alternative alla nazionale colomba.
I nostri viaggi partiranno da Sermoneta, con il suo giardino di ninfa, per toccare prima Ravenna e poi, attraversando il Mediterraneo, approdare a Santorini, vulcanica isola di colori e piaceri enogastronomici. Il rientro in Italia si consumerà sulle sponde del placido Lago di Como.

Il vino di aprile è il fragrante e floreale rosato Chiaretto del Garda, mentre il distillato è l’istrionico Gin, sempre più aromatico e italiano nella sua storia contemporanea.

Buona lettura e buona cucina oltre, naturalmente, al classico Buona Pasqua quest’anno più incisivo e significativo di sempre.

Descrizione

Aprile è un mese fortemente solare, in cui la promessa di luce dell’inverno diventa calore per greggi, uomini e campi. Quest’anno Aprile è, più di sempre, il mese della Pasqua e a questa festività e alle sue tradizioni è dedicato questo numero.
Aprile per Facile con Gusto è anche il mese dell’innovazione, infatti insieme alla rivista avrete la possibilità di seguire gratuitamente ad un video corso dedicato al tema del mese, ovvero la Pasqua Salata con ricette della tradizione pasquale italiana realizzate da Mattia Poggi e con il ricettario scaricabile e stampabile.

Parlando di ricette, nell’orto di Aprile le note amaricanti dell’inverno lasciano spazio a quelle più dolci dei piselli, delle prime fave novelle, della barba di frate e degli asparagi.
Il mare regala, nel Mediterraneo, uno dei pescati più ricchi dell’anno, con seppie, pesci pelagici (tonno e palamita), spigole, dentici, mormore e saraghi a riempire i banchi dei mercati.
Una tale ricchezza di prodotti che vogliamo raccontarvi a cominciare proprio dai simboli della nostra Pasqua: la colomba e le uova.

Gli antipasti avranno come protagonista la frittura con la tecnica della tempura, applicata in questo numero, a ostriche e crostacei.
Tra i primi piatti, ampio spazio sarà dato alle tagliatelle, declinate, per l’occasione, in fresche preparazioni primaverili.
L’agnello è la star dei secondi di carne, dal carré fino agli arrosti di coscio o spalla.
Dal mare arriveranno banchi di tonni e dall'orto ceste di asparagi, simboli, questi ultimi, di una primavera tutta verde, bianca e violetta.
Aprile è, però, anche tempo di spinacino, duttile anche cotto, e di prosciutto crudo, insospettabile alleato nella preparazione di tanti secondi leggeri e sempre colorati che allietano in particolare il giorno di Pasquetta.
Tra i frutti del mese faranno bella mostra di sé le cremisi e succose fragole, elaborate in dolci sia tradizionali che innovativi.
Un ampio servizio è, poi, dedicato ai pandolci di Pasqua, intriganti alternative alla nazionale colomba.
I nostri viaggi partiranno da Sermoneta, con il suo giardino di ninfa, per toccare prima Ravenna e poi, attraversando il Mediterraneo, approdare a Santorini, vulcanica isola di colori e piaceri enogastronomici. Il rientro in Italia si consumerà sulle sponde del placido Lago di Como.

Il vino di aprile è il fragrante e floreale rosato Chiaretto del Garda, mentre il distillato è l’istrionico Gin, sempre più aromatico e italiano nella sua storia contemporanea.

Buona lettura e buona cucina oltre, naturalmente, al classico Buona Pasqua quest’anno più incisivo e significativo di sempre.