Borghi d'Italia - Percorsi d'arte e natura

Civita di Bagnoregio e la Tuscia

Uscita Nº 11 del 16/06/2022

Periodicità: Settimanale

Editore: RCS MediaGroup

Il prodotto è disponibile

€ 8,90
Vedi tutta la collezione

Descrizione

La Tuscia, il cui nome era storicamente impiegato per indicare l’estesa area dell’Etruria, comprende oggi il viterbese e l’alto Lazio, oltre ad alcuni territori dell’Umbria e della Toscana, e può vantare un ricchissimo patrimonio culturale, declinato in un riuscito connubio tra arte, storia e natura. Qui si possono seguire le tracce di antiche civiltà, dagli etruschi ai romani, fino a giungere al periodo medievale, scoprendo eleganti cittadine arroccate da secoli su speroni di tufo, come le splendide Civita di Bagnoregio, Bassano in Teverina o Vitorchiano, mentre nel borgo di Sutri è possibile imbattersi in un’insolita statua maori, si possono visitare suggestivi castelli, come quelli di Torre Alfina, Vignanello o Bolsena o ci si può godere una passeggiata nei luoghi amati da Goethe, lungo le sponde dei laghi di Monterosi e di Vico o tra i faggi rigogliosi dei monti Cimini.

Descrizione

La Tuscia, il cui nome era storicamente impiegato per indicare l’estesa area dell’Etruria, comprende oggi il viterbese e l’alto Lazio, oltre ad alcuni territori dell’Umbria e della Toscana, e può vantare un ricchissimo patrimonio culturale, declinato in un riuscito connubio tra arte, storia e natura. Qui si possono seguire le tracce di antiche civiltà, dagli etruschi ai romani, fino a giungere al periodo medievale, scoprendo eleganti cittadine arroccate da secoli su speroni di tufo, come le splendide Civita di Bagnoregio, Bassano in Teverina o Vitorchiano, mentre nel borgo di Sutri è possibile imbattersi in un’insolita statua maori, si possono visitare suggestivi castelli, come quelli di Torre Alfina, Vignanello o Bolsena o ci si può godere una passeggiata nei luoghi amati da Goethe, lungo le sponde dei laghi di Monterosi e di Vico o tra i faggi rigogliosi dei monti Cimini.